24 luglio 2016

A Prato il Technical Committee 38 ISO

All’esame del Working Group 22 una nuova tecnica di proteomica

Si è tenuta a Prato il 27 e 28 giugno scorsi la riunione del Comitato Tecnico 38 dell’International Standardization Organization - ISO, Working Group 22 Composition and Chemical Testing (ISO/TC38/WG22).
Il Comitato, al quale il Presidente del Gruppo Brachi Primo Brachi fa parte in qualità di esperto del settore, esamina di prassi le proposte di nuove normative, valutando la revisione di quelle in essere.

La riunione di giugno, organizzata presso l’Istituto Buzzi di Prato, ha impegnato i 25 partecipanti sul progetto di norma promosso a livello nazionale sull’analisi quantitativa e qualitativa della lana in mix con cashemere e con alcune fibre proteiche speciali, attraverso una nuovissima tecnica di proteomica per la quale Brachi Testing Services ha già ottenuto l’accreditamento di ACCREDIA. Si tratta di un nuovo metodo chimico che può essere utilizzato in aiuto, se non in sostituzione, delle attuali tecniche analitiche basate sulla microscopia ottica ed elettronica.

Ha illustrato l’iter della proposta Alesssandro Berlin, responsabile Controllo Qualità Imax del Gruppo Max Mara, che presiede il Working Group a livello nazionale.
Alla due-giorni di lavori, oltre a Primo Brachi, ha preso parte per Brachi Testing Services Mirco Toccafondi, che segue per il Laboratorio la nuova tecnica oggetto di normazione. Una riunione produttiva sotto tutti i fronti, con due momenti fuori agenda molto apprezzati dai partecipanti: la visita al Museo Pretorio di Prato e la cena conviviale del 27 offerta da Brachi Testing Services. 

Condividi