26 giugno 2015

Egitto, nuove norme per le etichette

Adottato il codice internazionale di etichettatura con uso di simboli

L’Organizzazione Egiziana per la Normazione e il Controllo di Qualità (EOS) ha annunciato che in base al Decreto Ministeriale n.423 del 2005, tutti i produttori e importatori di prodotti tessili devono adeguarsi allo standard nazionale ES 1405/2014Codice di Etichettatura di Manutenzione con Uso di Simboli”. Lo standard, che sostituirà la precedente versione del 2008, entrerà in vigore sei mesi dopo la data di adozione.
Tutti i prodotti tessili, conseguentemente, dovranno essere provvisti di un’etichetta riportante informazioni scritte sulle misure di regolare pulizia e cura da adottare per mantenere o ripristinare le caratteristiche funzionali dei prodotti stessi.

Lo standard prevede l’utilizzo di simboli di manutenzione relativi ai più comuni processi casalinghi, dal lavaggio al candeggio, dall’asciugatura alla stiratura e istruzioni specifiche per gli addetti tessili alla pulizia ad acqua e a secco.
Lo standard include anche le informazioni sui simboli di lavaggio relativi al bucato e a pulizie speciali. Non sono invece inclusi simboli per i lavaggi industriali.

Al fine di armonizzarsi con il sistema internazionale di etichettatura di manutenzione, lo standard egiziano 1405/2014 segue la ISO 3758:2012Prodotti Tessili - Codice di Etichettatura di Manutenzione con Uso di Simboli”.

Condividi