Laboratory Tests

Brachi Lab boasts a long experience in cashmere testing.

Diversification and specialization

With its top level team and state-of-the-art equipment, Brachi Testing Services can perform almost all the tests required by the market, according to the main national and international standards: UNI, EN, ISO, ASTM, AATCC e CFR, GB, JIS, IUF, ecc.

Its regular participation in interlaboratory circuits guarantees the reliability of all tests performed.

Our catalog of tests, many of which ACCREDIA certified, is one of the most complete on the market.
Our skills range from textiles to the fashion and furnishing sectors to non-woven fabrics, garments, leather, metallic and non-metallic components, leather goods, footwear, chemical auxiliaries and industrial waters, as well as textile toys.

A lab flagship is the long experience in cashmere testing: Brachi Testing Services is one of the few laboratories in the world recognized by the world's leading international cashmere organization.


ASK FOR A TEST
Download the Test Request Form, fill all its field out and send the form to our lab together with the sample to be analysed.

Terms and Conditions of Use
Minimum Necessary Amount

logo Accredia

LAB N° 0224

Membro degli Accordi di Mutuo Riconoscimento
EA, IAF e ILAC

Signatory of EA, IAF and ILAC
Mutual Recognition Agreements

ZDHC premia Brachi con il Level 1!

Un nuovo accreditamento per i test di conformità sui prodotti chimici

Zero Discharge of Hazardous Chemicals riconosce Brachi Testing Services come Indicator of Level 1 ZDHC MRSL Conformance per i test sui prodotti chimici. Questo nuovo status si unisce a quello di Provisionally Accepted Laboratory già detenuto da Brachi per le analisi sulle Waste Water.

La Russia verso la tracciabilità totale

In vigore da gennaio l'obbligo di etichettatura con microchip

È entrata in vigore il 1° gennaio, in Russia, la normativa 28 aprile 2018 N° 792-r sull’obbligo di etichettatura con microchip di diversi prodotti di consumo, ultima tappa di un percorso avviato due anni fa e destinato, negli intenti del governo nazionale, a fare del paese il primo al mondo a tracciabilità totale.

Microplastiche: è il turno di New York

Una nuova proposta di legge per l'etichettatura dei capi con oltre il 50% fibre sintetiche

Dopo la California, dove è in dirittura d’arrivo la legge che renderà obbligatoria l’etichettatura dei capi d’abbigliamento che contengono oltre il 50% di fibre sintetiche, anche lo Stato di New York si è attivato per imporre un’etichetta speciale. Obiettivo: sensibilizzare il consumatore sull'inquinamento da microplastiche.