Italia

Le nostre radici

Le nostre radici

Dal 1977, anno della sua fondazione, il quartier generale dell’azienda si trova a Prato. Un secondo laboratorio è operativo a Montemurlo, un nuovo centro specializzato in prove di performance sul prodotto per supportare le aziende locali con servizi di prossimità.

Al forte radicamento sul territorio e alla profonda conoscenza del settore, Brachi Testing Services deve il bagaglio di competenze che ne distingue oggi la presenza sul mercato e alimenta le sue ambizioni di crescita su scala internazionale.


Brachi Testing Services
via Fonda di Mezzana, 61/L
59100 Prato
tel. +39.0574.591343
fax +39.0574.593975
marketing@brachi.it

La Russia verso la tracciabilità totale

In vigore da gennaio l'obbligo di etichettatura con microchip

È entrata in vigore il 1° gennaio, in Russia, la normativa 28 aprile 2018 N° 792-r sull’obbligo di etichettatura con microchip di diversi prodotti di consumo, ultima tappa di un percorso avviato due anni fa e destinato, negli intenti del governo nazionale, a fare del paese il primo al mondo a tracciabilità totale.

Regolamento REACH sugli ftalati

In vigore da gennaio il nuovo testo della restrizione 51 dell’allegato XVII al REACH

È entrato in vigore a gennaio il nuovo testo della restrizione n. 51 dell’allegato XVII al Regolamento REACH relativa agli ftalati, sensibilmente modificato dal Regolamento UE 2018/2005. Finora, la restrizione limitava il contenuto di bis(2-etilesile), dibutilftalato e benzilbutilftalato nei giocattoli e negli articoli di puericultura.

Microplastiche: è il turno di New York

Una nuova proposta di legge per l'etichettatura dei capi con oltre il 50% fibre sintetiche

Dopo la California, dove è in dirittura d’arrivo la legge che renderà obbligatoria l’etichettatura dei capi d’abbigliamento che contengono oltre il 50% di fibre sintetiche, anche lo Stato di New York si è attivato per imporre un’etichetta speciale. Obiettivo: sensibilizzare il consumatore sull'inquinamento da microplastiche.