Vietnam

La nuova frontiera

La nuova frontiera

L’industria tessile in Vietnam è in forte sviluppo da anni. Merito anche della politica di alcuni brand di acquistare materie prime dal mercato europeo per impiantarvi produzioni di qualità.

La decisione di Brachi Testing Services di strutturare qui la sua presenza, grazie a una partnership con il laboratorio accreditato ISO 17025 del Vietnam Textile Research Institute, si inserisce in questo contesto e risponde alla logica di supportare le aziende là dove queste hanno i loro interessi o potrebbero svilupparli.


Vietnam Textile Research Institute
478 Minhkhai street, Haibatrung district
Hanoi City, Vietnam
tel. 04 2215.72.78
giamdinhdetmay@gmail.com

La Russia verso la tracciabilità totale

In vigore da gennaio l'obbligo di etichettatura con microchip

È entrata in vigore il 1° gennaio, in Russia, la normativa 28 aprile 2018 N° 792-r sull’obbligo di etichettatura con microchip di diversi prodotti di consumo, ultima tappa di un percorso avviato due anni fa e destinato, negli intenti del governo nazionale, a fare del paese il primo al mondo a tracciabilità totale.

Regolamento REACH sugli ftalati

In vigore da gennaio il nuovo testo della restrizione 51 dell’allegato XVII al REACH

È entrato in vigore a gennaio il nuovo testo della restrizione n. 51 dell’allegato XVII al Regolamento REACH relativa agli ftalati, sensibilmente modificato dal Regolamento UE 2018/2005. Finora, la restrizione limitava il contenuto di bis(2-etilesile), dibutilftalato e benzilbutilftalato nei giocattoli e negli articoli di puericultura.

Microplastiche: è il turno di New York

Una nuova proposta di legge per l'etichettatura dei capi con oltre il 50% fibre sintetiche

Dopo la California, dove è in dirittura d’arrivo la legge che renderà obbligatoria l’etichettatura dei capi d’abbigliamento che contengono oltre il 50% di fibre sintetiche, anche lo Stato di New York si è attivato per imporre un’etichetta speciale. Obiettivo: sensibilizzare il consumatore sull'inquinamento da microplastiche.