5 luglio 2015

Consorzio Promozione Filati… 4sustainability!

Avviato un piano integrato per la sostenibilità

È un atto volontario di grande significato quello con cui il Consorzio Promozione Filati si è incamminato lungo il percorso della sostenibilità. Ad affiancarlo passo dopo passo, un’eccellenza nazionale del settore come 4sustainability, il network fondato da Process Factory e Brachi con numerosi progetti analoghi al suo attivo per noti brand della moda e del tessile.
L’idea, abbracciata da tutte le undici aziende aderenti al Consorzio, ha portato alla definizione di una Carta dei Valori per la Sostenibilità. E non si tratta della solita, vuota dichiarazione d’intenti, ma di un vero e proprio protocollo operativo che equivale a un’assunzione di responsabilità nei confronti di consumatori, clienti, lavoratori e collettività in genere.

«Siamo convinti che per affermare concretamente la cultura della sostenibilità, l’impegno delle imprese sia determinante», ha detto Francesca Rulli, project manager di 4sustainability. «Per questo abbiamo lavorato in stretto raccordo con gli imprenditori, in modo da definire obiettivi accessibili e trasformare le buone intenzioni in risultati misurabili».

«Sono fiducioso che questo progetto faccia da apripista a percorsi analoghi da sviluppare con tutte le aziende della filiera, dai lanifici ai finissaggi», ha detto Giulio Lombardo, direttore commerciale e marketing di Brachi. «Si tratta di iniziative auspicabili – per i ritorni economici e d’immagine che possono generare – e coerenti con il piano lanciato dalla stessa Presidenza dell’Unione industriale di Prato, dove operano le aziende del Consorzio e dove si trova uno dei più importanti distretti tessili del nostro paese».

Condividi