18 dicembre 2019

Novità dal mondo ZDHC

ZHDC pubblica la nuova MSRL e aggiorna la Conformance Guidance

Brachi ha partecipato al quinto annual meeting di ZDHC. Con il 2020 ormai alle porte, è stata l’occasione per celebrare i successi raggiunti e definire l’inizio di una nuova fase. Durante l’evento è stato lanciato lo ZDHC Impact Report, testimone dell’enorme impatto sull’industria moda che l’associazione ha avuto negli ultimi anni, aiutando a cambiare il paradigma da controllo di prodotto a controllo di processo.


Tra le novità più significative in cantiere per il 2020 ci sono, oltre al focus sulle emissioni aeree, la nuova versione delle Wastewater Guidelines, ZDHC WWG V2.0, che estenderà il suo scopo al settore pelle attraverso requisiti specifici. Brachi è parte del gruppo di lavoro per lo sviluppo di tali linee guida insieme ad altri importanti attori italiani.


Altra novità sarà l’introduzione del Lab Acceptance Programme, un programma che mira a rendere più stringente la procedura di approvazione dei laboratori da parte di ZDHC. Questo per assicurare la qualità dei dati in riferimento alle analisi delle acque reflue e dei prodotti chimici per l’ottenimento della certificazione Level 1.


In seguito all’Annual Meeting, è stata pubblicata la nuova MRSL V2.0 (Manufacturing Restricted Substances List).


Molte nuove sostanze chimiche sono state aggiunte alla lista, tra cui nuovi substrati: gomma, schiume e adesivi. Questa nuova versione cerca di allineare le esigenze di diversi brand per l’adozione di uno standard unico.


In aggiunta è stata creata una Candidate List dove vengono inserite sostanze ritenute problematiche ma per le quali non esiste ancora un’alternativa sicura sul mercato.


Verrà presto introdotto anche il Submission Portal, un canale tramite il quale tutti potranno segnalare sostanze che meritano di essere attenzionate ed eventualmente inserite nella MSRL.


Infine, un nuovo aggiornamento della MRSL Conformance Guidance evidenzia i requisiti per attestare la conformità alla MRSL dei formulati chimici. È importante sottolineare che dal 1 gennaio 2020 i prodotti chimici con livello di conformità 0 non verranno più accettati da ZDHC. Brachi è laboratorio accettato da ZDHC l’ottenimento della certificazione Level1 da parte dei fornitori chimici. Il periodo di transizione in cui tutte le figure coinvolte dovranno allinearsi alla nuova versione è stato fissato per il prossimo anno, da gennaio 2020 a gennaio 2021.

Condividi    

Brachi Process Innovation:
Progetto co-finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020

SCARICA IL POSTER