31 maggio 2016

Inquinanti organici persistenti

L’Esabromociclododecano aggiunto all’allegato I del regolamento POP

Con la pubblicazione del Regolamento UE 2016/293, la Commissione Europea ha modificato il regolamento CE n.850/2004 relativo agli inquinanti organici persistenti (POP), aggiungendo l’Esabromociclododecano (HBCDD) all’allegato I del regolamento stesso.
Secondo le nuove disposizioni, l’utilizzo di HBCDD in sostanze, preparati o articoli come ritardante di fiamma sarà ammesso in concentrazioni pari o inferiori a 100 mg/kg (0,01 % in peso).

Il provvedimento s’inserisce nelle politiche europee di adeguamento alla Convenzione di Stoccolma sui POP, sostanze chimiche persistenti dotate di proprietà tossiche riconosciute. Tali inquinanti non solo resistono alla degradazione, ma sono particolarmente nocive per la salute umana e l’ambiente, accumulandosi negli organismi viventi e propagandosi attraverso l’aria, l’acqua e le specie migratrici.

Ricordiamo che il Regolamento UE 2016/293 è entrato in vigore lo scorso marzo e che gli articoli contenenti Esabromociclododecano in uso prima del 22 marzo 2016 possono essere ancora utilizzati e immessi in commercio.

Brachi è a vostra disposizione per ulteriori informazioni e assistenza

Condividi