21 ottobre 2016

My Lab senza filtri

La piattaforma Brachi di connessione continua fra utente e laboratorio oggi ancora più evoluta e trasparente

My Lab, il servizio di laboratorio online di Brachi a cui si accede dal sito brachi.it con username e password personali, diventa ancora più evoluto. Una piattaforma informatica di connessione continua fra utente e laboratorio per condividere in tempo reale i risultati dei test e la loro rispondenza ai requisiti definiti dalla legge o dalle imprese committenti, gestendo così al meglio i cicli produttivi e le relazioni con i fornitori.

Il potenziamento di My Lab si basa sulla valorizzazione del concetto di partnership. Per Brachi, infatti, le aziende che stabiliscono con il laboratorio un rapporto regolare non sono semplici clienti, ma partner a tutti gli effetti. In quanto tali, hanno diritto al massimo della trasparenza possibile e a un modello di servizio evoluto che presuppone la condivisione di tutte le informazioni, inclusi i dati più sensibili.

Come noto, il servizio My Lab consente di monitorare in tempo reale lo stato di avanzamento delle prove in corso e di consultare l’archivio dei rapporti di prova già emessi.
Il potenziamento della piattaforma – ecco la novità sostanziale – permette di “trattare” ogni singolo dato separatamente, dando luogo ad analisi quantitative e qualitative che rappresentano per le aziende un indubbio valore aggiunto.

«Il vantaggio è evidente, spiega Giulio Lombardo», direttore commerciale e marketing di Brachi. «Attraverso questo servizio, infatti, il laboratorio solleva le imprese dall’obbligo – oneroso, ma necessario – di estrapolare i dati interessanti per ricavarne indicazioni utili sulle proprie performance. My Lab, in altre parole, offre alle aziende partner un servizio di analisi statistica, agendo in tal senso come farebbe un laboratorio interno»

Condividi